ultimi sconti poltrone e sofa sempre

di mela ora frutto maturo beccato dai merli un senso di polpa uno scrocco di chiavi a supporto del dire due di due si pu fare due di uno è scissione di sé in disegni di mani di Escher. E prendi allora due tempie battenti quattro zigomi pianti tot silenzi di via delle spighe un giorno rimasto in sospeso una sera per due solitudini avanzate agitare bene nell'uso. Nonfuga sincopata Scappare dalla stalla il mio cognome lo potrebbe e a chiudere la porta chi rimane nell'accezione del mio nome invece piccola crista a rimediare voli dalle liane del soffitto Jane delle pareti d'una stanza nella foresta perpendicolare metafore feroci ma giusto. Sutura S'inarca la sera sulle stesse colline della giacca dai risvolti di cenere.

Ultimi sconti poltrone e sofa sempre
ultimi sconti poltrone e sofa sempre

Ti prende alla sprovvista al nord dei desideri iperborea presenza - sapresti mai di me se non sentissi il vuoto dell'assenza?- esisto in quanto sono una mancanza. Heimweh und Sehnsucht il nodo di titanio che mi trattiene in onda vorrei che fosse una transenna all'aria una preghiera al cielo fammi cuoredinuvola scontrnami spaziami fino a perdermi di vita ho smesso, vedi? Pi importante di un uomo forse il clostridium botulinum. A pensare L'aria dipinta a vetri e rose è diventata buia nessuno guarda pi dallo spiraglio. Accenno Accenno un giro lento un cadenzato assorto paso doble avvitamento sul perno di me stessa e poso adagio poi senza spessore l'ultima resistenza opposta al vento la musica procede nell'assolo di una chitarra triste intorno cala tela di nebbia smossa e sul fondale. Mi porge di rintocco scampanellii fraseggi dondolii l'anima nell'udire si fa carne ovunque il palpitare di scansioni ha flussi espressi incantamenti sincopati e forse un colore di fiato ardono i miei fal sull'oltre-suono dove tendo le mani alle parole. È l affacciata nei ritagli del sogno alle finestre notti di lune svolte a sinusoidi in andamento piano. Notifica a ciel sereno che tu deponga adesso Vita il tuo sorriso da gioconda alle ferite accorrerei lo stesso, e se la lente in cui guardavo il microcosmo dei fatti secondari le azioni scaturite dai condotti in cui scrutai l'ignoto si annerisse te lo direi. Forse a dimenticare che il domani è unillusione e che il passato è morto? Mi terrà ferma e mi farà da cella stare seduta a scrivere di rose e invano ancora rester nel tempo di acuminate spine, e di serpenti piumati sconti euronics agrigento sui gradoni, ai teocalli voli di corvi dentro pozzi neri. Con ampi giri vola il mio falcocuore sul confine.

Ultimi sconti poltrone e sofa sempre
ultimi sconti poltrone e sofa sempre